Pinot Bianco Lepus Franz Haas 2019

Pinot Bianco Lepus Franz Haas 2019

Prezzo di listino
€20,00 EUR
Prezzo scontato
€20,00 EUR
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Denominazione
Alto Adige/Sudtirol DOC

Vitigni
Pinot Bianco 100%

Regione
Alto Adige (Italia)

Gradazione
13.0%

Formato
Bottiglia 75 cl

Vigneti
Allevate a guyot tra 400 e 800 m di altitudine, esposti a sud e sud-ovest

Vinificazione
Fermentazione in acciaio per il 70% e in barrique per il 30%

Affinamento
5 mesi sui lieviti in acciaio e in barrique

Il “Lepus” Pinot Bianco di Franz Haas scorre con armonia ed equilibrio, affermandosi come un’etichetta di ottimo livello qualitativo. La peculiarità più evidente è la personalità che dimostra al palato, in cui la struttura robusta, derivante anche dalla parziale lavorazione in legno, si combina con una dose di freschezza calibrata, realizzando un sorso dal finale pieno e duraturo. Un’etichetta versatile in cucina, da provare se avete in mente qualche ricetta asiatica dove le spezie giocano un ruolo importante nel gusto complessivo del piatto.

Il “Lepus” Franz Haas nasce dalle uve in purezza di Pinot Bianco, varietà coltivata in diverse parcelle di proprietà della cantina, comprese fra un’altezza di 400 e 800 metri sul livello del mare e situate con un’esposizione verso sud e sud-ovest. Il sottosuolo è variegato, e si ritrovano parti leggere e sabbiose alternate a terreni più pesanti, di erosione porfirica. Il mosto fermenta in contenitori d’acciaio a temperatura controllata per il 70% della massa, mentre il rimanente 30% viene lavorato in barrique. La fase finale di affinamento ha una durata di cinque mesi, trascorsi dal vino sui lieviti mantenendo la differenza fra acciaio e legno. 

Il Pinot Bianco “Lepus” si rivela agli occhi con un colore paglierino intenso, dotato di una bella carica luminosa. Pulito il naso, che annuncia un mix di sensazioni fruttate arricchite da rimandi al fiore del gelsomino. All’assaggio è di corpo medio, vellutato e fasciante al palato grazie a un sorso puntuale, da cui emerge un gusto fresco e minerale, dotato di buona persistenza nel retrogusto finale. Un vino che negli ultimi anni è stato ripensato in toto dalla cantina, che ha deciso quindi di rinnovarne la veste grafica vestendolo con una trama di colori accesi che ruba lo sguardo degli appassionati.

Colore Giallo paglierino carico e brillante

Profumo Nitido e fruttato, di pesca gialla, frutta bianca, agrumi, mandorle, gelsomino e maracuja

Gusto Morbido, caldo e consistente, dotato di freschezza, sapidità e buona persistenza